Corso di Chitarra elettrica

Nella nostra accademia puoi studiare su tre livelli : amatoriale, semiprofessionale, professionale.


 

Chitarra elettrica

Non mi ritengo un insegnante che si incentra sulla tecnica della chitarra (acustica, elettrica, classica) e del basso. Ho sempre avuto la percezione chiara che fosse importante attivare o cercare la zona emozionale di uno studente. E' da lì che si parte, per trasformare poi quel sentimento in una serie di nozioni, che chiamiamo tecnica.

E' forse per questo che ho potuto sempre dialogare con allievi di tutte le età e di vari livelli.

Nei miei corsi si impara soprattutto a suonare ciò che si ama di più, vale a dire ciò che ci dà gli stimoli migliori e più duraturi. Se un allievo desidera imparare pochi accordi con cui farsi compagnia e passare il tempo, questo va bene, nella misura in cui egli è soddisfatto; viceversa, se possiede il 'sacro fuoco' dell'arte, non tarderà certo a manifestarlo, e allora i temi trattati si faranno da sé più elevati. Parlare di una canzone pop, di come scrivere un testo, di una colonna sonora o di Beethoven non fa differenza, purché lo si desideri autenticamente, provando ad essere ricettivi.

A ciascuno il posto che desidera, con la sua chitarra.


La chitarra elettrica attrae solitamente chi ama fare musica con gli altri.
Questo strumento, infatti, ha bisogno di una band per esprimere tutte le sue caratteristiche. Anche chi comincia da solo con una elettrica, fnisce poi per trovare spazio in un gruppo, cioè nella sede più naturale.

'Elettrica' non è solo rock, ma anche pop o stili più soft come il blues o il jazz; tutti col proprio linguaggio specifco, verso uno dei quali l'amante della chitarra si indirizza prima o poi, scegliendo quello che lo rispecchia meglio.Questa scelta può essere istantanea o richiedere anche più tempo, ma di certo dimostra che si è individuato il proprio terreno di appartenenza, quello dove meglio può esprimersi la nostra personalità.
Chi imbraccia una elettrica ama circondarsi di fli, di amplifcatori, attratto dalla possibilità di cambiare un'infnità di suoni in modo che il suo strumento si trasformi in voci sempre diverse e nuove..

Docenti:

Iscriviti ad una lezione di prova Guarda tutti i nostri corsi

Scopri Melody Music School

Vuoi iscriverti ad una prima lezione di prova gratuita?

Compila il modulo, ti contatteremo per darti le disponibilità del corso scelto.

Con l'invio del presente modulo, ai sensi del D.Lgs 196/03, e sue successive modifiche, autorizzo la vostra azienda al trattamento dei miei dati personali.