Francesco Armocida

Francesco Armocida

Insegnante di Canto Pop, Canto Jazz e Canto Rock

Credo nessuno mai abbia sperimentato la musica, in particolare il canto, come punizione. Beh, io si ! A 2 anni, cantare era la mia punizione dopo aver combinato qualche pasticcio, e più crescevo, più dovevo cantare, perché ero un piccolo disastro!

Dice di sè il polistrumentista e cantante Francesco Armocida.
 

Negli anni a venire, peró, capisce che quella che sembrava essere una punizione sarebbe diventata una vera e propria vocazione. La sua formazione tecnica inizia all'età di 15 anni. Studia canto pop con il Maestro Alessandro Taverna e percussioni Afrocubane con il Maestro Ivan Bridon Napolis, iniziando, quasi contemporaneamente, a frequentare laboratori che gli permisero fin da subito di avere un approccio diretto con il palcoscenico, diventato un'indispensabile costante di vita.

Nel 1999 sente forte il desiderio di approfondire la conoscenza dell'universo Musica, iscrivendosi al "Centro Jazz" di Torino, presso il quale frequenta le classi di canto jazz e di teoria e solfeggio.

Continuando l'attività "live" parallelamente agli studi, approda a Belgrado nel 2002, dove vive e studia per circa 8 mesi le tecniche del canto popolare est europeo, con il Maestro Stefan Simic (già collaboratore di Goran Bregovic).
Qui avviene il primo incontro con la discografia e la realizzazione dei primi lavori in studio, che vedono l'uscita nel 2003 del singolo "Italia", distribuito in Serbia e in Montenegro.
Nel 2006, la partecipa al “Premio 25 Aprile“, ricevendo il riconoscimento premio “Nuove Tendenze”. Lì condivide la scena con Simone Cristicchi e Povia. Contestualmente nasce la collaborazione con il produttore Carlo Avarello ed il chitarrista Andrea Braido, che porta alla realizzazione del singolo “Miele e Fragole” e della ballad “Dasma”.

Da far risalire al 2008 la pubblicazione del primo disco prodotto da Carlo Avarello per Isola degli artisti. Parallelamente all'attività di cantautore, numerose sono le collaborazioni in qualità di vocalist/percussionista, che lo portano a calcare i più importanti palchi della musica italiana come il Blue Note di Milano, Ischia jazz, l'Auditorium Parco della Musica di Roma fino ad arrivare, nel maggio 2010, alla prestigiosa Arena di Verona, accompagnando la Signora della musica italiana Ornella Vanoni ai Wind Music Award.

Nel Luglio 2010 viene scelto come finalista del “Premio Lunezia” nella sezione Nuove Proposte. Una collaborazione di spicco è certamente quella che, nel 2012, lo impegna sia come co-autore, che come performer nel disco “Jekyll e Hyde” di Simona Molinari, nel quale firma ed interpreta il brano “Gran Balòn”. Ne consegue, per tutto il 2013, “ La Felicità in tour”, durante il quale supporta l’artista come beatmaker, dj e vocalist, sostituendo, in tutta la promozione TV e sui palcoscenici di prestigio come quello dell’ Umbria Jazz e dei Blue Note di New York e Tokio, la voce di Peter Cincotti. Dal 2015 fa parte della formazione live di Amara, artista di enorme spessore autorale, in qualità di batterista.

Corsi: Canto Pop

Scopri tutti i nostri docenti Iscriviti ad una lezione di prova

Scopri Melody Music School

Vuoi iscriverti ad una prima lezione di prova gratuita?

Compila il modulo, ti contatteremo per darti le disponibilità del corso scelto.

Con l'invio del presente modulo, ai sensi del D.Lgs 196/03, e sue successive modifiche, autorizzo la vostra azienda al trattamento dei miei dati personali.