Giulio Adriano

Giovane cantautore abruzzese

Giulio Adriano è il nome d’arte di "Adriano Giuliani" ,nato a L’Aquila il 2 ottobre 1995 da una famiglia di musicisti. Fin da piccolo, scopre la passione per la musica e all’età di 5 anni inizia lo studio del violino, strumento che ancora oggi lo accompagna in tutti i suoi concerti. All’età di 10 anni viene ammesso in Conservatorio, dove oggi è iscritto al decimo anno. Qui maestri come Raniero Di amico; Juditha Hamza, e Carlo Crivelli hanno contribuito alla sua formazione.

La musica.

Canto Leggero

Dopo il violento sisma che nel 2009 colpi la città dell’Aquila, Giulio Adriano prese la decisione di intraprendere una carriera nel mondo del “canto Leggero” perché avendo vissuto quei terribili momenti che strapparono le vite dei suoi amici e parenti , ebbe la necessità di trasmettere qualcosa di immediato, e questa immediatezza L’ha trovata nel cantautorato.

Il cantautorato

Trasmettere qualcosa di immediato

Facebook Instagram Sito internet

Singoli.

Progetti in continuo sviluppo.

Biografia.

Un violino sempre con sè.

Giulio Adriano è il nome d’arte di ”Adriano Giuliani” ,nato a L’Aquila il 2 ottobre 1995 da una famiglia di musicisti. Fin da piccolo, scopre la passione per la musica e all’età di 5 anni inizia lo studio del violino, strumento che ancora oggi lo accompagna in tutti i suoi concerti. All’età di 10 anni viene ammesso in Conservatorio, dove oggi è iscritto al decimo anno. Qui maestri come Raniero Di amico; Juditha Hamza, e Carlo Crivelli hanno contribuito alla sua formazione.

Con i suoi zii all’età di 11 anni intraprende una “piccola” carriera musicale, che lo porta ad esibirsi in numerosi teatri, del panorama Italiano. Con il suo “fidato” strumento partecipa e vince in numerosissime competizioni Nazionali ed Internazionali. Il suo primo risultato significativo lo ottenne a soli 10 anni, dove vinse un Primo Premio Assoluto, con votazione 100/100 , ad Ortona.

A 13 anni viene ammesso all’orchestra internazionale giovanile Città di lanciano, dove esegui numerosi concerti, e corsi di specializzazione. Si perfeziona costantemente nella tecnica del violino frequentando master, e seminari con maestri di fama internazionale. Dopo il violento sisma che nel 2009 colpi la città dell’Aquila, Giulio Adriano prese la decisione di intraprendere una carriera nel mondo del “canto Leggero” perché avendo vissuto quei terribili momenti che strapparono le vite dei suoi amici e parenti , ebbe la necessità di trasmettere qualcosa di immediato, e questa immediatezza L’ha trovata nel cantautorato.

Dopo aver studiato per 2 anni Canto moderno con docenti Aquilani, ha iniziato a vincere alcuni concorsi locali, e ha iniziato ad esibirsi periodicamente in svariati locali di tutta la penisola. Conseguita la maturità scientifica si iscrive alla facoltà di Filosofia dell’università dell’Aquila, questa scelta è stata decisiva per la sua formazione artistica/letterale in quanto si è avvicinato sempre di più ad autori, che già amava, come ad esempio nel campo musicale, Fabrizio De Andre, Francesco Guccini, in quello filosofico/letterale Pier Paolo Pasolini, Oscar Wild, Charles Bukowsky. Henry Bergson ed altri. L’influenza di questi autori è stata determinante per la nascita dei suoi testi, e per i suoi ideali. Nel 2012 conosce il suo attuale maestro ed arrangiatore: Fabrizio Palma. Grazie a lui la sua formazione musicale diventa più ampia e Giulio inizia a sperimentare nuove tecniche. Contemporaneamente entra a far parte di una compagnia di musical Aquilana dove lavora fino al 2014, sempre nello stesso periodo Partecipa a numerosi seminari riguardanti l’interpretazione canora, con numerosi maestri, come per esempio Matteo Setti. Collabora periodicamente con maestri ed interpreti del panorama musicale italiano, ed europeo, Quali: Enrique Del Pozo, Fabrizio Palma etc.

Nel 2016 un progetto discografico prende forma sostenuto dai suoi genitori e aiutato dalla Melody Music School, dalla Melody Studio Recording di Roma e dal suo maestro Fabrizio, progetto che ancora oggi è in atto.